Israele: scoperto in una miniera un minerale sconosciuto

 

Per la prima volta, scoperto un minerale mai visto prima

Era ritenuto un minerale sconosciuto e introvabile sul nostro pianeta e presente solo nei meteoriti ed in generale nei detriti provenienti dallo spazio. Il
carmeltazite è stato scoperto in una miniera nella valle di Zevulum nel nord di Israele, poco lontano dal Monte Carmelo.

Si tratta di un minerale molto simile all‘allendeite, un elemento rilevato nei resti del meteorite di Allende precipitata sul nostro pianeta nel febbraio del 1969. Il nuovo minerale ha preso il nome di Carmeltazite, per l’area in cui è stato ritrovato e le sostanze di cui è composto: titanio, alluminio e zirconio.



Secondo gli esperti il carmeltazite potrebbe offrire diverse opportunità dal punto di vista commerciale, per l’elevata durezza, maggiore del diamante, e la somiglianza con altre pietre preziose utilizzate nella produzione dei gioielli.

La formazione dei giacimenti di carmeltazite risale al Cretaceo, in un periodo nel quale l’area era interessata da una notevole attività vulcanica. La zona del Carmelo è costituita da ben quattordici vulcani e numerosi condotti sotterranei nei quali anticamente erano presenti le condizioni ideali per la formazione, a circa 22 chilometri al di sotto della superficie, del prezioso materiale.

FrancK

Ricercatore Scientifico e Laureato in scienze e astronomia

Posta un commento

Nuova Vecchia